Recensioni libri: Un inverno freddissimo, Fausta Cialente.

un inverno freddissimo

Un inverno freddissimo, Fausta Cialente

Edito: Feltrinelli

L’inverno del ’46 è stato freddissimo. La neve è scesa per la prima volta a novembre e si è fermata ostinata fino ad aprile. In questa situazione, in questo inverno grigio e ovattato del dopoguerra, troviamo una grande famiglia. Il collante è Camilla che, fiera e accogliente nonostante l’abbandono del marito Dario, prova a accudire tutti. A partire dai tre figli fino ai nipoti. Gli strascichi della guerra si fanno ancora sentire. Sono nelle case mezze diroccate, nella soffitta grande trovate da Camilla senza molte comodità. Si sente nella “mezza miseria” tanto condannata da Alba, la figlia grande di Camilla.

L’inverno non è solo esteriore ma è anche interiore, quando travolge tutto e tutti.

Ma la primavera, con i suoi boccioli, è in arrivo. Anche se in ritardo.

 

Ahimè non conoscevo questa autrice e sono contentissima che questo libro mi sia stato regalato. Mi ha conquistato fin dalle prime pagine per la dolcezza del racconto, dovuta soprattutto alla forza d’animo del personaggio principale, Camilla. Una donna che non si è lasciata abbattere dall’abbandono del marito e che anzi ha continuato ad occuparsi non solo dei suoi figli ma anche dei nipoti. Tutti i personaggi secondari che le gravitano attorno sono ben delineati, con le loro storie, i loro dolori e le loro speranze.

Capisco bene e anzi sento vicinissimo questo senso di un lungo inverno che non finisce mai, dove il grigiore sembra non voler abbandonare nessuno. Però, se si guarda bene, qualche bocciolo appuntito (come scrive l’autrice) è già pronto a sbocciare.

Consigliatissimo.

Stelle: 5/5

Recensioni Libri: Inevitabile, Deborah P.

inevitabile

Inevitabile di Deborah P.

Damian è il ragazzo più popolare della scuola: bellissimo, capitano della squadra di basket, sciupa femmine.

Nessuno però conosce il suo segreto: da quando ha otto anni vede le anime dei morti.

Come se non bastasse deve nascondere a tutti un padre violento, che lo tratta come il proprio sacco da boxe.

È innamorato da sempre di Raylai, sua coetanea. Lei è diversa dalle ragazze che frequenta Damian di solito. È schiva, non appariscente. Preferisce i libri alle feste. Anche lui vorrebbe essere come lei, ma deve primeggiare in ogni campo solo per provare a non infastidire il padre.

L’attrazione tra i due ragazzi è inevitabile, tanto più che Damian si avvicinerà anche ad Abner, il padre di Raylai, che condivide lo stesso potere del ragazzo.

Ma il mondo oscuro di Damian, quello delle anime dannate, sembra non volerlo abbandonare per colpirlo proprio quando è più felice…

 

Il romanzo è un ibrido: tratti dei romance, tratti di un paranormal e spesso erotico.

Questa commistione di generi, a mio avviso, è forse troppo. Avrei preferito infatti (per mio gusto personale) più spazio alla parte sovrannaturale, che in questo modo risulta purtroppo appena accennata (trattandosi di una serie, però, potrebbe benissimo avere più peso in futuro, questo non posso dirlo).

Parlando di questa parte, nonostante il tema non sia affatto nuovo, risulta comunque piacevole, infatti mi sarebbe piaciuto approfondirla di più, soprattutto la differenza tra le anime buone e quelle dannate.

Per quanto riguarda la relazione tra i due ragazzi, è impossibile non notare il cliché della brava ragazza che si innamora del ragazzo più popolare e che non capisce per quale miracolo venga ricambiata.

A mitigare il cliché abbiamo il fatto che Damian non vorrebbe essere così, ma viene costretto dal padre.

Nel complesso un buon romanzo, scorrevole e di facile lettura.

Stelle: 3/5.

 

Recensioni libri: How much the heart can hold, autori vari.

how much the heart can hold (2)

How much the heart can hold.

“Nessuno, nemmeno i poeti, ha mai misurato quanto il cuore possa contenere.”

Frutto di un contest letterario, questa raccolta di racconti verte su un unico, enorme tema: l’Amore. Scordatevi però l’Amore romantico dei romanzi Harmony. Qui abbiamo l’amore fraterno, quello ossessivo, l’amore per sé stessi.

Sette racconti, sette stili narrativi completamente diversi. Ogni racconto è un piccolo mondo, una piccola storia del tutto formata e con una precisa autonomia, a ricordarci che non è la lunghezza a creare una narrazione di senso compiuto.

Il mio preferito, il primo. Il racconto di un amore malato, misto a farneticazioni. Estremamente toccante, dove sei in bilico perenne su chi dei due amanti abbia ragione e chi torto (anche se devo ammettere che per immergermi nello stile narrativo -in english– ho dovuto aspettare le prime tre-quattro pagine).

Non credo che si trovi tradotta, quindi questa raccolta purtroppo è fruibile solo da chi mastica la lingua inglese.

Stelle: 4/5

Idee per i regali di Natale: autori emergenti per tutti i gusti!

Vi ricordate cosa erano le indulgenze? Erano quel metodo, molto furbo, di acquistarsi il perdono divino versando un piccolo obolo.

Ebbene sappiate che comprare il libro di un autore emergente è come un’indulgenza, e a Natale serve sempre!

Eccovi dunque una bella lista di libri e autori per i vostri regali che vi salveranno dalla dannazione eterna. Ce n’è per tutti i gusti!

  • Per chi ama i Thriller: UN SEGRETO è COME UNA BUGIA di ROBERTA BIANCHESSI.

Un thriller psicologico tutto italiano, ambientato in Lombardia, scritto in modo sapiente e diretto. Un romanzo d’esordio da leggere tutto d’un fiato.

https://www.amazon.it/segreto-come-una-bugia/dp/8893322846/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1512479869&sr=8-1&keywords=un+segreto+%C3%A8+come+una+bugia

  • Per chi ama lo sport: LE STREGHE DI ATRIPALDA di TEODORO LORENZO.

Quattordici racconti su diverse discipline sportive per assistere a una piccola Olimpiade fatta di sport ma anche e soprattutto di incredibili atleti.

https://www.amazon.it/streghe-Atripalda-Racconti-sport-ebook/dp/B074XFWWG3/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1512479904&sr=1-1&keywords=le+streghe+di+atripalda

  • Per chi ama la dolcezza: CON GLI OCCHI DEL CUORE di VALENTINA NAZIO.

Un romanzo sulla forza di una mamma, che affronta mille ostacoli per il suo bambino, e che accetta infine di darsi la seconda occasione che la vita le sta offrendo.

https://www.amazon.it/gli-occhi-del-cuore-ebook/dp/B01MS6L8N0/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1512479932&sr=1-1&keywords=con+gli+occhi+del+cuore

  • Per chi ama le emozioni forti: CYGNUS di RHOMA G.

Una storia d’amore travolgente immersa nei magici paesaggi d’Irlanda, ammantata della magia di antiche leggende.

https://www.amazon.it/Cygnus-Rhoma-G/dp/1533514232/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1512479971&sr=1-1&keywords=cygnus

  • Per gli amanti degli zombie: OLTRE L’APOCALISSE di MATTIA LATTANZI.

La lotta per la sopravvivenza, irriverente, di un autore di libri sugli zombie che finisce per vivere l’avventura da lui stesso creato.

https://www.amazon.it/Oltre-lapocalisse-Mattia-Lattanzi/dp/8899121281/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1512480006&sr=1-1&keywords=oltre+l%27apocalisse

  • Per gli amanti dei vampiri: IMMORTAL di KATIUSCIA NAPOLITANO.

Sono auto-indulgente se vi consiglio il mio libro? Vampiri, ovviamente, streghe ma soprattutto una storia d’amore e quella di un’amicizia che vince i secoli.

https://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Dstripbooks&field-keywords=immortal+katiuscia+napolitano&rh=n%3A411663031%2Ck%3Aimmortal+katiuscia+napolitano

  • Per gli amanti dei vampiri 2: LUCIFER’S LEGACY. ATTRAVERSO I MIEI OCCHI di AURELIO ARNALDINO.

Vi siete mai immaginati i vampiri del Futuro? Eccoli, di fronte a voi, spietati mentre controllano gli equilibri mondiali. Anche qui, ovviamente, grande storia d’amore a reggere il tutto.

https://www.amazon.it/Lucifers-legacy-Attraverso-miei-occhi/dp/8863969809/ref=sr_1_fkmr0_1?s=books&ie=UTF8&qid=1512480164&sr=1-1-fkmr0&keywords=lucifer%27s+eye+aurelio+arnaldino

  • Per chi ama letture impegnate: NON è COLPA MIA di L. Magionami e V. Ugolini.

Una lettura impegnativa ma necessaria, sul tema della violenza sulle donne, vista dalla prospettiva di chi quella violenza l’ha compiuta. Decisamente da leggere.

https://www.amazon.it/colpa-uomini-hanno-ucciso-donne/dp/8860748895/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1512480189&sr=1-1&keywords=NON+%C3%A8+COLPA+MIA+MAGIONAMI

  • Per chi ha voglia di un romanzo sulla famiglia che ti scegli: L’IMPICCIONE di FRANCESCA BONELLI MORESCALCHI.

Quattro storie, quattro personaggi diversi che si muoveranno sul perno di un impiccione, il nostro Vladimiro. Divertente e profondo allo stesso tempo.

https://www.amazon.it/Limpiccione-Francesca-Bonelli-Morescalchi-ebook/dp/B01D2C1L00/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1512480352&sr=8-1&keywords=l%27impiccione

  • Per chi ama la dolcezza 2: L’EREDE RIBELLE di CRISTIANO PEDRINI.

Una novella sognante, in Canada, perfetta per questo periodo natalizio.

https://www.amazon.it/Lerede-ribelle-Cristiano-Pedrini/dp/8892696254/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1512480530&sr=8-1&keywords=l%27erede+ribelle

 

Abbiamo finito, spero di essermi ricordata di tutti! Allora, volete salvare le vostre anime prima che i fantasmi di Natale vengano a trovarvi? Dunque comprate i nostri libri!

 

PS: ricordatevi, SEMPRE, di lasciare una recensione su Amazon! Sono FON DA MEN TA LI.