Recensioni libri: Ho paura torero, Pedro Lemebel

 

ho paura torero

Ho paura torero, Pedro Lemebel

Edito: Marcos y Marcos

Lei è la Fata dell’angolo, lui è Carlos, studente universitario e soldato del fronte patriottico Manuel Rodriguez. La scena il Cile dell’86, in piena dittatura Pinochet.

Per amore, la Fata consegna la sua casa e il suo cuore a Carlos, gli offre un posto sicuro dove nascondere “libri” e fare riunioni notturne.

La direzione della storia non può essere che una, verso la lotta al potere dittatoriale che da troppo attanaglia il paese.

 

Il racconto di Lemebel è un romanzo pieno di dolcezza e di coraggio, dove la nostra Fata è il fulcro della narrazione, con le sue paure, le sue angosce, la sua voglia d’amore.

Gli incontri furtivi tra i due sono alternati ai deliri di Pinochet, ormai sempre più paranoico, e della moglie, donna logorroica che sembra non vedere i crimini del marito.

La dolcezza della nostra Fata, capace di vedere il bello anche dove non c’è, si oppone spesso alla crudezza del paese, delle rappresaglie, dell’essere omosessuali negli anni ’80.

I dialoghi sono intessuti nella prosa, come gli uccellini e gli angeli ricamati dalla Fata nelle tovaglie che vende alle donne dell’alta società, ma Lemebel ha una grazia tale nell’accompagnarti nel racconto, un animo da colibrì, per rubare le sue parole, che la mancanza della struttura classica non pesa affatto.

L’uso delle similitudini, che riempie il testo, è così efficace e creativo da farmi sentire un’assoluta dilettante (che sono, per carità. Però a confronto con lui proprio tanto!).

Da leggere anche solo per rendergli onore, dato che Lemebel era davvero un travestito che ha scelto di restare in Cile a protestare durante la dittatura.

Adesso io vado a recuperarmi tutti gli altri suoi libri, ma Ho paura torero è l’unico romanzo.

E niente, già a marzo ho trovato il libro migliore del mio 2018.

Stelle: fuori scala, è troppo bello.

Autore: Katy

Tutto è una storia. Cos'altro esiste, a parte le storie? Le storie sono l'unica verità.

One thought on “Recensioni libri: Ho paura torero, Pedro Lemebel”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...