Recensioni Libri: Storia di chi fugge e chi resta, Elena Ferrante.

 

storia di chi fugge e chi restaStoria di chi fugge e chi resta, Elena Ferrante.

Edizioni: E/O

Siamo al terzo capitolo della saga L’Amica Geniale, che ha consegnato definitivamente Elena Ferrante, con il suo alone di mistero, nell’Olimpo delle divinità scrittevoli.

A buon motivo?

Io vi dico solo che il libro l’ho divorato, in tre giorni, esattamente come ho fatto per i due capitoli precedenti.

Questo capitolo mi è piaciuto forse più degli altri perché ritroviamo Lenù, la nostra voce narrante, e Lila, la sua migliore amica che all’inizio della narrazione è scomparsa, a confrontarsi con la vita adulta.

Eleonora, soprattutto, attraversa quel periodo che io stessa sto vivendo, quello in cui devi in qualche modo accettare di smettere di seguire esclusivamente i tuoi sogni e venire a patto con la realtà.

È un periodo tumultuoso, fatto di lotte di classe vissute in modo diretto da Lila, che lavora in condizioni squallide presso un salumificio, e viste solo di sponda, dalla sua posizione agiata, da Lenù, che dopo la pubblicazione del suo primo romanzo si è sposata con Pietro, professore universitario di ottima famiglia.

Ma il passato, i vecchi amori e i vecchi nemici, la stessa Napoli, sembrano non volersene andare mai via, cercando e aggrappandosi a Eleonora anche a chilometri di distanza.

Lo stile è perfetto sempre, incalzante e ricco, senza una sbavatura che sia una.

Stelle: 5/5.

Autore: Katy

Tutto è una storia. Cos'altro esiste, a parte le storie? Le storie sono l'unica verità.

3 pensieri riguardo “Recensioni Libri: Storia di chi fugge e chi resta, Elena Ferrante.”

    1. Fidati, sono una lettura meravigliosa! Per quanto riguarda l’identità, qualche anno fa avevo indagato, quando sembrava che fosse venuta allo scoperto (prima si diceva che fosse la moglie dell’editore, poi l’editore stesso, anche se io credo fermamente che sia donna). Alla fine avevo smesso, perché preferisco che nella mia testa sia sempre un mistero 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...